IL NUOVO SPOT RISPECCHIA LA FORZA E LA COESIONE DI GRANDE SUD

Immagine anteprima YouTube

La forza politica di Grande Sud sta aumentando sempre di più, perciò abbiamo ritenuto opportuno lanciare una campagna che faccia conoscere il partito e gli dia visibilità, in modo da ottenere anche maggior risalto a livello mediatico.

Grande Sud nasce dalla fusione di Forza del Sud e Io Sud, grazie all’unione di forze mie e di Adriana Poli Bortone. I due movimenti sono delle realtà molto radicate sia in Sicilia che in Puglia, ma adesso, insieme, stiamo ampliando il nostro raggio d’azione a tutto il Mezzogiorno. La crescita del partito è da perseguire anche attraverso scelte di marketing. La prima è stata la creazione di un logo molto incisivo, con colori vivaci, un logo che potesse esprimere proprio l’idea di novità che Grande Sud porta dentro di sé.

Per questo motivo è stato creato uno spot tutto nuovo, molto intrigante, che comunica la forza, la passione e rende l’idea di quelli che sono i valori del nostro partito. La grafica accattivante e la musica incalzante rispecchiano in pieno lo spirito di Grande Sud.

Un aspetto molto importante dello spot è che lo stesso può essere smontato, rimontato e utilizzato in tutte le realtà locali tramite l’inserimento al suo interno di immagini dei nostri rappresentanti nei diversi ambiti territoriali. La struttura base rimarrà però la stessa, coerentemente con lo spirito di unità che è proprio di Grande Sud. Questo è un modo per sottolineare, ulteriormente, qualora ce ne fosse bisogno, l’unità di idee che muove il partito, e il sostegno che Grande Sud dà e riceve dai propri esponenti.

 

Condividi questo articolo
[Facebook] [Google] [MySpace] [Segnalo] [Technorati] [Twitter] [Windows Live] [Yahoo!] [Email]
Condividi questo articolo:
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • email
  • MySpace

12 Commenti a “IL NUOVO SPOT RISPECCHIA LA FORZA E LA COESIONE DI GRANDE SUD”

  1. Giovanni TAS scrive:

    Sono innamorato di questo meraviglioso Spot,complimenti davvero, sono orgoglioso di fare parte da tantissimi,e tantissimi anni, di questa meravigliosa squadra.Grazie GIANFRANCO.

  2. pierre scrive:

    La “scelta” di Miccichè

    Pippo Fallica e Miccichè si trovano di fronre ad un bivio : consentire a forze fresce ad originali di misurarsi ad armi pari con i veccho “maggiorenti” del Partito, oppure seguire la logica “democristiana” di far confluire i loro voti personali su questi “maggiorenti” ( ed i loro parenti ) ed INGESSARE il Partito nell’ angusta logica dei “colonnelli” OVVERO lanciare il Partito verso nuove e più ambiziose possibilità

    Purtroppo i primi segnali depongono per la via…..”vecchia”

  3. Jane scrive:

    Complimenti!

  4. Pistola scrive:

    Bellissimo

  5. pierre scrive:

    Questa èl’ ultima occasione per costruire un Grande PARTITO del Sud

    Miccichè e Fallica lo devono capire

    Per cui almeno uno di loro deve mettersi a capo della lista e guidare il Partito verso la sua prima grande affermazione

    Invece, spingere i soliti 3-4 “boiardi” di turno e poi ottenere un risultato di lista complessivamente deludente per lo scoramento di chi lotterà senza “sentire” l’ appoggio del Parito, può portare solo all’ estinzione prematura del “Grande Sogno” !

  6. pierre scrive:

    Com’ era l’ Italia del SUD prima di Cavour, Monti, Napolitano ecc

    1° Paese industrializzato d’Italia (circa 1.600.000 addetti su circa 3.130.000 complessivi: 51% degli addetti totali con il 35% di abitanti – 1861) [cfr: Censimento del Regno d'Italia, 1861]
    Maggior complesso industriale metalmeccanico d’Italia:Pietrarsa, Mongiana e Ferdinandea.
    Prima flotta mercantile d’Italia (2a in Europa dopo l’inglese)
    Prima nave a vapore dell’Europa continentale, Ferdinando I, realizzato nel cantiere di Stanislao Filosa al Ponte di Vigliena, presso Napoli, varato il 27 settembre 1818.
    Primo Transatlantico a vapore d’Italia (“Sicilia”, 1854)
    Prima Compagnia di Navigazione del Mediterraneo.
    Primo Codice Marittimo Italiano (il Codice De Jorio, redatto nel 1781 per il regio governo da Michele De Jorio, giurista di Procida).
    Prima istituzione del sistema pensionistico in Italia (con ritenute del 2% sugli stipendi).
    Primo statuto socialista del mondo (seterie di San Leucio).
    Più basso tasso di mortalità infantile d’Italia.
    Più alto numero % di amnistiati politici d’Italia.
    Prime Legislazioni in Italia contro la tratta degli schiavi e contro il vassallaggio dei contadini.
    Minor pressione fiscale di tutti gli Stati Italiani.
    Primo Stato Italiano per ricchezza (al momento dell’annessione le Due Sicilie avevano più del doppio in oro di tutti gli altri Stati della penisola uniti assieme: 445,2 milioni su 670 in totale)

  7. u zu faluzzu scrive:

    avete superato il ridicolo!!!

  8. pierre scrive:

    u zu faluzzu scrive:
    25 marzo 2012 alle 00:55
    avete superato il ridicolo!!!

    Caro “zu faluzzu”, questo blog è talmente democratico che può permettersi di lasciar postati commenti insulsi come i tuoi

    A riprova che il niente, condito con il nulla, non può dar fastidio proprio a nessuno !

  9. Il ribelle scrive:

    U zu faluzzu….va iettati! Lo spot e’ bellissimo, degno di una campagna vincente, quale sara’ quella di Grande Sud

  10. santopescatore scrive:

    eccellente

  11. suddistissimo scrive:

    Bene lavorare sul marketing, ma questo spot non dice assolutamente nulla: nessun messaggio. però avete un bellissimo logo.

Lascia un Commento